I militari della Guardia si sono presentati a Palazzo degli Elefanti a Catania. All’attenzione dei baschi verdi ci sarebbero gli atti di gestione dell’amministrazione comunale nell’arco temporale che va dal 2013 al 2018. Lo riferisce Sudpress.it.

L’iniziativa, secondo quanto trapela, sarebbe da collegare a un’inchiesta avviata dalla Procura sul dissesto finanziario, per un ‘buco’ da oltre 1,5 miliardi di euro, al momento senza indagati.

Un’indagine per cui, stando a quanto riferito, i baschi verdi avrebbero chiesto l’assegnazione di una stanza nei locali della Ragioneria così da poter svolgere in tutta serenità il proprio lavoro.