Ex collaboratore giustizia ucciso a fucilate, disposta l’autopsia

Il sostituto procuratore Gaetano Scollo, che coordina le indagini, ha disposto l'autopsia per avere contezza dell'ora della morte di Sciortino e dei colpi che sono risultati fatali ma anche dell'arma utilizzata e soprattutto se corrisponde al fucile ritrovato a distanza di qualche centinaio di metri dal luogo del delitto.
+393774389137