“Chiediamo le immediate dimissioni del sindaco di Misterbianco Antonino Di Guardo, alla luce delle misure cautelari, emesse dalla Procura distrettuale di Catania nei confronti del vicesindaco Santapaola. Riteniamo opportuno che il primo cittadino faccia un passo indietro per il bene della città”.

Lo dice la deputata regionale del M5S Jose Marano, all’indomani dell’arresto dell’assessore Attività produttive e vicesindaco di Misterbianco Carmelo Santapaola finito ai domiciliari nell’ambito dell’operazione, denominata ‘Revolutionbet 2’.

Il deputato nazionale del M5S Luciano Cantone aggiunge:”Misterbianco è già una terra martoriata da discariche e inquinamento ambientale: quanto accaduto è inquietante e sarà compito della magistratura accertare i fatti. I cittadini non meritano altre sciagure: il sindaco si dimetta immediatamente”.

Per i consiglieri comunali del M5S di Misterbianco, Giuseppe Di Stefano e Valentina Puglisi:”il contenuto delle intercettazioni rese note a mezzo stampa dopo l’arresto del vicesindaco getta ombre sugli ultimi due mandati.
Di Guardo faccia subito un passo indietro”.