Dalla notte scorsa squadre operative del comando provinciale dei vigili del fuoco di Catania sono impegnate per interventi di soccorso a seguito delle avverse condizioni meteo, in particolare per il forte vento. Sono stati già 45 gli interventi eseguiti e circa 20 richieste sono in corso di espletamento e in attesa.

Le richieste riguardano principalmente alberi, rami e pali caduti su strada; tegole sconnesse e pericolanti; serrande e verande danneggiate; e cornicioni e intonaci pericolanti. Le aree maggiormente interessate, oltre al centro cittadino, sono la zona industriale di Catania, Acireale e Motta Sant’Anastasia e Valcorrente.

Il maltempo sta causando danni anche nel Messinese e l’interruzione dei collegamenti con le isole Eolie. Nella Sicilia occidentale il torrente Milicia osservato speciale dopo la tragedia del 3 novembre scorso