Nel corso della notte tra sabato e domenica due fratelli, Carmelo e Vincenzo Matà, di 44 e 40 anni, sono stati arrestati da agenti delle Volanti della Questura di Catania per spaccio di sostanza stupefacente.

Durante una perquisizione in un garage di loro proprietà, all’interno di grossi borsoni neri impermeabili, la polizia ha trovato e sequestrato circa 100 chilogrammi di marijuan. Parte della droga era già suddivisa in dosi che gli investigatori ritengono fossero pronte per essere vendute al dettaglio nelle piazze di spaccio.

I due fratelli, dopo gli accertamenti di rito, su disposizione della Procura di Catania sono stati condotti nella casa circondariale di piazza Lanza, in attesa dell’udienza di convalida davanti al Gip.