Schiaffeggia un minorenne disabile e nessuno interviene per fermarlo anzi gli altri ragazzi presenti ridono, qualcuno sembra addirittura incitare. E’ il contenuto di un video postato su Facebook e scoperto dalla polizia postale di Catania che ha individuato l’autore dell’aggressione: un 15enne che è stato denunciato per percosse nei confronti di un disabile.

Il minorenne è stato convocato dalla polizia e, alla presenza dei genitori, ha ammesso le sue responsabilità, ma cercando di sminuire l’accaduto, riconducendolo a uno ‘scherzo’. La sua posizione è al vaglio della Procura per i minorenni di Catania.

L’indagine parte in autonomia da una serie di verifiche che la polizia postale effettua sui social negli ultimi anni soprattutto alla ricerca di episodi di natura violenta o di pedopornografia. Più di recente le verifiche hanno iniziato a riguardare anche gli episodi di bullismo.

Sono in corso indagini sull’autore del video e su chi lo abbia pubblicato sul social network. Dal monitoraggio della polizia postale sembra che il filmato non sia più online.

Gli investigatori invitano gli utenti a segnalare la presenza di video di violenze su minorenni, evitandone la divulgazione che potrebbe costituire reato.