Tre giorni dal sapore naturale, immersi in uno spettacolare mondo green, dove riscoprire il piacere di incontrarsi in tutta sicurezza, condividendo stili di vita etici, sani, ecologici e solidali. È questo CamBIOvita, l’expo del sano vivere, è in programma al centro fieristico “Le Ciminiere” di Catania, dal 13 al 15 novembre.

Dopo tanta attesa, torna la manifestazione definita, dalla stampa nazionale, “olistica” perché lega, in maniera “circolare”, le tecniche innovative del Vivere in equilibrio nel Mondo: dall’alimentazione salutistica, alla bioedilizia; dal turismo esperienziale, alle cure in medicina non convenzionale; dallo sport, ai progetti sociali.

Con l’organizzazione di èxpo, azienda leader nella realizzazione di grandi eventi a livello nazionale, la kermesse del bio, presenta una formula perfettamente integrata all’offerta fieristica internazionale: oltre 200 stand e spazi dedicati alle esperienze sensoriali.

Dai centrifugati di frutta, alla farina e verdura biologiche; dalle birre artigianali, alle tipicità locali. In esposizione solo prodotti naturali, bontà a chilometro zero, che renderanno l’evento una “ghiotta” occasione di confronto diretto con i produttori a filiera corta e perché no, anche per assaggiare cibi biologici, con la possibilità di seguire degustazioni guidate e laboratori del gusto.

“La ripartenza post lock-down in Sicilia passa dal benessere, inteso come cura del corpo e dell’ambiente – afferma Marco Mirabella, organizzatore della èxpo -. Siamo pronti per creare un luogo dove diffondere cultura sostenibile e fare incontrare i visitatori con gli operatori del settore, osservando tutte le misure di sicurezza, grazie all’utilizzo di una speciale piattaforma, messa a punto da èxpo, che monitorerà gli ingressi e le uscite”.

Un weekend dedicato a chi ha sposato la “filosofia del vivere sano”, alle famiglie e ai curiosi, dove il green style, da un mero “trend”, si evolve in una consolidata quotidianità. All’interno della piccola “città nella città”, si svolgeranno incontri, letture, workshop, presentazioni, cooking show e laboratori. Previsti anche seminari con esperti del mondo della scienza, della ricerca e dell’architettura.

Un appuntamento in cui verrà valorizzata la biodiversità del territorio siciliano, in chiave cosmopolita ed ecocompatibile. Verranno coinvolte le imprese specializzate nella progettazione, ristrutturazione e nell’abitare sostenibile e gli studi di bioarchitettura, con un particolare “focus on” sulla mobilità sostenibile.

L’invitante area food proporrà succulenti piatti preparati con cura dagli chef, che risveglieranno nei visitatori il piacere di tornare a dedicarsi alla cucina e ai fornelli, affidandosi sempre meno ai piatti pronti e sempre più agli alimenti freschi e certificati.

Anche quest’anno tornerà Expo Canapa Sud, la fiera nella fiera. Dalla cannabis terapeutica al settore grow; dalla cosmesi, al benessere e alle nuove frontiere tra tessile, bioedilizia e biobonifica, per finire con i generi alimentari (pasta, farina, dolci, gelati), alle bevande (vino e birra), ai materiali utilizzati per la coltivazione della canapa.