Pergusa nel weekend torna teatro dei campionati italiani Aci Sport

  • L’autodromo di Pergusa ospiterà tre campionati nazionali
  • Si aprirà la stagione del campionato italiano Gran Turismo Endurance
  • Tanti big in pista, da Fisichella al giovane Drudi

Tornano i campionati italiani Aci Sport sulla pista di Pergusa. Nel fine settimana, infatti, e cioè da venerdì 21 a domenica 23 maggio, l’autodromo ennese ospiterà tre serie nazionali. Si tratta del campionato italiano Gran Turismo Endurance, del tricolore Sport Prototipi e dello Smart EQ Fortwo e-Cup. Sono queste le tre serie che approderanno in Sicilia animando il weekend. Le gare di domenica 23 maggio saranno sia in diretta televisiva che in streaming streaming.

Primo round tricolore del Gran Turismo Endurance

Round inaugurale del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance, la prestigiosa serie animata da Audi, Bmw, Ferrari, Honda e Porsche che apre la stagione con la prima gara da 3 ore per la quale il semaforo verde si accenderà alle 11 e le sfide del ritorno a Pergusa per le super car potranno essere seguite su live Aci Sport TV (228 Sky), su Facebook ed in streaming, poi alle 22.45 la differita su Rai Sport (57 Digitale terrestre).

Tra i presenti, anche Giancarlo Fisichella

Tra i team ed i piloti svettano alcune particolari presenze che riportano il prestigio mondiale a Pergusa. Dall’ex F.1 Giancarlo Fisichella su Ferrari 488 con Stefano Gai e Daniel Zampieri, all’altra 488 GT3 EVO del cavallino per l’internazionale piemontese Luca Filippi, che sarà in equipaggio con Fabrizio Crestani e Matteo Greco, protagonisti del Tricolore Gt Sprint.

Anche Audi in grande spiegamento di forze con due R8 Lms sule quali figurano i nomi del ceco Fili Salaquarda, in arrivo dalle serie internazionali Fia Gt, Adac Gt Masters e Bes, poi il giovane polacco Karol Basz già conoscitore della massima serie italiana Gt, che saranno in equipaggio con l’esperto lucano Vito Postiglione, Riccardo Agostini e Lorenzo Ferrari, primi nella serie Gt Sprint dopo la gara di Monza, troveranno un altro giovane di indiscusso talento come Mattia Drudi.

“Pergusa dispone di uno staff competente, capace e soprattutto motivato – afferma Mario Sgrò presidente dell’Ente Autodromo Pergusa – tutti lavoriamo per rendere il circuito dei siciliani nuovamente all’altezza della fama e del prestigio con le quali, intorno al lago, si sono scritte pagine di grande automobilismo mondiale”.