E’ stato fatto brillare un ordigno bellico trovato nell’Ennese. La bomba, risalente con molta probabilità alla seconda Guerra Mondiale, è stata scoperta in contrada Fichi d’India, nel Comune di Centuripe, in provincia di Enne. L’ordigno bellico, un proietto d’artiglieria da 88 millimetri, inglese era ancora inesploso.

Su richiesta della prefettura di Enna, i militari del quarto Reggimento Genio Guastatori di Palermo, alle dipendenze della Brigata Aosta, hanno provveduto prima alla rimozione della bomba e poi alla in una cava di contrada Paportello, sempre nel comune di Centuripe. Le operazioni si sono svolte nella massima sicurezza grazie anche alla presenza di personale sanitario del Corpo militare della Croce rossa di Catania. (immagine di repertorio)