Pappardelle, asparagi e gamberi, il tris perfetto per un primo piatto primaverile

Gli asparagi sono i protagonisti a tavola del mese di maggio. E’ uno degli ortaggi più pregiati, oltre ad essere un alimento particolarmente versatile da preparare come antipasto, con i primi o come contorno per carni bianche o pesce.

Oggi utilizziamo gli asparagi nella versione condimento per pasta. In questa ricetta verranno abbinati ad un altro “frutto” particolarmente delizioso: un frutto che viene dal mare, il gambero.

Il nostro obiettivo è preparare delle pappardelle con asparagi e gamberi, una ricetta diventata un classico della cucina italiana, da catalogare tra le pietanze che riescono a creare un connubio virtuoso tra terra e mare.  Per rendere ancora più accattivante questa ricetta, una parte degli asparagi andrà frullata per creare una crema armoniosa che leghi tutti gli ingredienti in una sinfonia di sapori al palato.

Preparare le pappardelle con asparagi e gamberi è abbastanza facile e veloce. Servono soltanto una decina di minuti anche a chef non molto esperti. Bisogna però fare attenzione alla cottura dei gamberi  e degli asparagi: non vanno cotti a lungo perchè altrimenti perdono sapore e croccantezza.

Gli ingredienti per le pappardelle asparagi e gamberi

  • 400-500 g di asparagi
  • 180 g di code di gamberi sgusciate
  • 40 g di burro
  • 50 g di vino bianco
  • 1 cipolla dorata piccola
  • erba cipollina
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Ecco come preparare questa ricetta

Per preparare la pasta asparagi e gamberetti iniziate dalla pulizia degli asparagi: tagliate via la base e pelate la parte più chiara e coriacea, poi lessateli per 5-10 minuti, scolateli, recuperando un po’ di acqua di cottura. Tagliatene metà a rondelle conservandone le punte. Frullate l’altra metà degli asparagi con un mestolo di acqua di cottura fino a ottenere un composto cremoso. Mettetelo da parte. Sciogliete il burro in una padella, unite la cipolla finemente tritata e lasciatela appassire per 3 minuti circa a fuoco moderato. Intanto mettete a scaldare l’acqua per cuocere la pasta. Alla cipolla aggiungete gli asparagi tagliati a rondelle e fateli rosolare.

Unite quindi le code di gamberi, cuocete qualche minuto, poi sfumate con il vino bianco. Lasciate evaporare. Salate e pepate e proseguite la cottura a fuoco moderato. Nel frattempo cuocete la pasta. Scolatela tenendo da parte l’acqua di cottura. Versate le tagliatelle nella padella con il condimento, unite la crema di asparagi e le punte degli asparagi tenute da parte.

Fate saltare qualche istante e, se necessario, unite qualche cucchiaio di acqua di cottura. Distribuite le tagliatelle asparagi e gamberetti nei piatti e servitele con l’erba cipollina tagliuzzata.