L’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (INAIL) ha pubblicato un nuovo bando di concorso per la selezione di 32 figure ad alta specializzazione tecnica, da inserire a tempo pieno e indeterminato, presso la Consulenza Tecnica Accertamento Rischi e Prevenzione.

I neoassunti saranno inquadrati nel ruolo di professionisti di I livello (CCNL Area Funzioni Centrali).

I requisiti

Per poter partecipare al concorso sarà necessario il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri UE;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • conoscenza adeguata della lingua italiana;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • non aver riportato condanne penali;
  • non essere stati destituiti dai pubblici uffici;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari, qualora soggetto agli obblighi di leva;
  • laurea magistrale nelle seguenti discipline: Biologia (LM-06), Fisica (LM-17), Ingegneria aerospaziale e astronautica (LM-20), Ingegneria biomedica (LM-21), Ingegneria chimica (LM-22), Ingegneria civile (LM-23), Ingegneria dei sistemi edilizi (LM-24), Ingegneria dell’automazione (LM-25), Ingegneria della sicurezza (LM-26), Ingegneria delle telecomunicazioni (LM-27), Ingegneria elettrica (LM-28), Ingegneria elettronica (LM-29), Ingegneria energetica e nucleare (LM-30), Ingegneria gestionale (LM-31), Ingegneria informatica (LM-32), Ingegneria meccanica (LM-33), Ingegneria navale (LM-34), Ingegneria dell’ambiente e del territorio (LM-35), Scienze chimiche (LM-54), Scienze e tecnologie agrarie (LM-69), Scienze e tecnologie della chimica industriale (LM-71), Scienze e tecnologie geologiche (LM-74), Scienze zootecniche e tecnologie animali (LM-86).
  • oppure lauree specialistiche o Diploma di laurea vecchio ordinamento equiparate o titoli conseguiti all’estero riconosciuti equipollenti.

La selezione

L’iter selettivo consisterà in una valutazione dei titoli, una prova scritta digitale e una prova orale.

Come presentare domanda

L’istanza di partecipazione dovrà essere inviata per via telematica, entro le ore 17.00 del 26 maggio 2022, utilizzando l’apposita applicazione informatica, previa autenticazione con Spid, Cie o Cns.

Per maggiori informazioni consulta il bando.