Con l’accusa di avere compiuto abusi edilizi a Vulcano, nelle Eolie, 18 persone sono state denunciate e le loro costruzioni sequestrate.

L’operazione è stata compiuta dai carabinieri. A Vulcanello si è continuato a costruire in un fabbricato già interessato da una ordinanza di demolizione.

Sotto Lentia si era realizzato abusivamente un manufatto in cemento armato, completamente interrato. E ancora una cisterna era stata realizzata senza autorizzazione.

In località Piano dell’Arpa, era stato completata una abitazione già con ordinanza di demolizione. Le zone sono tutte di interesse paesaggistico e naturalistico.