Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 è stata registrata alle 22.23 di ieri dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) in provincia di Messina, sui monti Nebrodi.

L’epicentro è stato localizzato 2 chilometri a est di Capizzi, mentre l’ipocentro a una profondità di 5 chilometri. Una replica di magnitudo 2.5 è stata rilevata alle 22:37.

I due eventi sono stati avvertiti nettamente dalla popolazione di numerosi paesi, sia del Messinese che dell’Ennese.