La polizia ha notificato la misura della custodia cautelare in carcere a un messinese di 42 anni, già detenuto. Per anni avrebbe picchiato e vessato i genitori che hanno deciso di denunciarlo.

Secondo le vittime avrebbe anche cercato di vendere i mobili di casa per potersi comprare la droga. E’ accusato di
maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione.