Le telecamere di Pomeriggio 5, il programma condotto da Barbara D’Urso su Canale 5, sono arrivate oggi, venerdì 10 settembre, a Militello Rosmarino, nel Messinese, dove da tanto/troppo tempo si sta avendo una penuria d’acqua preoccupante e che naturalmente sta causando notevoli disagi, come documentato spesso da Nebrodi News.

Barbara D’Urso, infatti, si è collegata con la famiglia Rossello: Laura di 35 anni, incinta; Carmelo di 36. La coppia ha già un figlio di 3 anni. L’inviata Giuliana Zanca ha mostrato la loro difficile vita quotidiana, con l’uomo costretto ogni giorno e a più riprese a prendere l’auto e a percorrere alcuni chilometri per recarsi in una fontana e riempire i bidoni per la cisterna di casa.

Laura ha raccontato: «Viviamo questa situazione da 4 anni, da quando ci siamo sposati. Ci avevano avvertito di questo problema ma noi avevamo la speranza che prima o poi si sarebbe sistemato. Ci sono varie contrade che hanno la stessa emergenza e spesso i residenti fanno appelli».

Il sindaco Salvatore Riotta non l’ha presa bene: «Noi stiamo facendo l’impossibile per garantire il minimo di vivibilità ma, allo stesso tempo, chiedo di non sprecare l’acqua. Non capisco come venga mantenuto di un verde brillante un prato all’inglese in piena emergenza. Sa quanto consuma 1 metro quadrato di prato all’inglese? Dai 5 ai 6 litri di acqua al giorno. Diamo quell’acqua da bere a qualcun altro…». La replica di Carmelo: «Il sindaco, che è un agronomo, non ha detto che è da qualche giorno che piove e il prato si è ripreso… Non vado a riempire i bidoni per il prato ma per poterci lavare e cucinare. Anche perché l’acqua non è neanche potabile».

Infine, l’appello della coppia alle istituzioni e Barbara D’Urso che ha ricordato: «L’acqua è un bene primario. Senz’acqua non possiamo vivere». QUI IL SERVIZO DI POMERIGGIO 5.

Il servizio di Nebrodi News: