Mentre tutto il Paese è in lutto per i due giovani agenti di polizia uccisi da un rapinatore all’interno della questura di Trieste, Pierluigi Rotta e Matteo Demenego, infuria la polemica intorno a un tweet del celebre personaggio televisivo Chef Rubio, di simpatie di estrema sinistra e particolarmente attivo sui social in favore dei migranti e contro le politiche della Lega di Matteo Salvini. Ecco il tweet di  Rubio che ha acceso il fuoco.

Immediata la reazione dello stesso Salvini, di Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia, ma anche di giornalisti, opinionisti e uomini di Polizia e Carabinieri, che si sono sentiti attaccati e denigrati dallo chef televisivo che, probabilmente intendeva accusare un sistema che manda allo sbaraglio i suoi uomini in divisa senza dotarli di adeguati mezzi e preparazione.

 

Non sono mancati, comunque, anche i messaggi di condivisione della presa di posizione di Rubio, che cita persino i giornali “di Destra”, come Libero e il Giornale, e che contrattacca dando degli “sciacalli” a quelli che lo hanno accusato e che fingono cordoglio soltanto per avere voti. “Li avete condannati a morte”, scrive Gabriele Rubini, il vero nome di Chef Rubio.