Niente da fare per la seconda puntata del Grande Fratello VIP. Se nella prima il reality show targato Alfonso Signorini è stato ‘sconfitto’ dal film Heidi trasmesso su Raiuno, stavolta a vincere il prime time è stato Il cantante mascherato, il nuovo talent show musicale.

Il programma, condotto da Milly Carlucci, ha avuto un seguito di 4.437.000 telespettatori e il 20,9% di share. Inoltre, c’è stato un picco di ascolti alle 21.54 con 5.768.000 telespettatori. Insomma, l’elemento novità ha funzionato a dovere.

Subito dopo il Grande Fratello Vip 4, seguito su Canale 5 da 2.922.000 telespettatori e uno share del 16,76%. Sul gradino più basso del podio troviamo il film Giustizia privata, trasmesso su Italia 1, che ha collezionato 1.636.000 telespettatori e uno share del 6,75%.

Per Mediaset, però, come sempre successo la scorsa volta, le reti del biscione «si sono aggiudicate prima, seconda serata e 24 ore sul pubblico attivo con, rispettivamente, il 38.90% di share (8.851.000 spettatori totali), il 42.24% di share (4.908.000 spettatori totali) e il 38.63% di share (3.679.000 spettatori totali)». E, per quanto concerne il reality, la nota del gruppo di Cologno Monzese ha dichiarato: «il secondo appuntamento di ‘Grande Fratello Vip'” è stato “leader del prime-time sul target commerciale con il 19.58% di share e 2.922.000 spettatori; in particolare, nella fascia di prima serata il reality condotto da Alfonso Signorini con Pupo e Wanda Nara ottiene 3.615.000 spettatori totali».

Sì, ma preso singolarmente, il flop del GFVIP è ormai evidente. Urgono correttivi. Adrian docet.