A fine settembre lo street food made in Palermo sbarcherà a Milano. Non sarà un salto nel vuoto. Tutt’altro. L’esperienza maturata con i marchi Don Gelato e Tosto verrà messa in campo per lanciare “Montalbano”, una catena di street food già presente in diverse città d’Italia e d’Europa.

Il marchio non può che richiamare la Sicilia, la buona tavola e i prodotti unici apprezzati ovunque. Montalbano è il cognome italiano più conosciuto al mondo grazie a Camilleri e al suo commissario che ha sdoganato il dialetto siciliano. E dopo la lingua far apprezzare i prodotti tipici può essere solo un successo.

L’idea è stata di Giuseppe Sciortino fondatore del Franchising Group.

Lo diciamo tutti di andare fuori e e vendere arancine, pane e panelle. Voi invece lo fate?

La tradizione culinaria siciliana è famosa in tutto il mondo e viene rappresentata principalmente da tre eccellenze: arancine, cannoli e granite. Montalbano non è la solita friggitoria siciliana ma un luogo dove la cultura gastronomica popolare incontra i gusti di tutti. La nostra missione: portare sulle tavole di tutto il mondo la gastronomia tipica siciliana attraverso la più grande catena di negozi dedicati allo street food.

Cosa troveranno i vostri clienti a Milano?

Arancine dai diversi sapori, pane e panelle, panini con la milza. Da siciliani veraci siamo particolarmente attenti alla massima qualità del cibo. Selezioniamo con cura le materie prime e i metodi di preparazione perché vogliamo portare gli stessi sapori, sani e genuini, che ogni giorno si trovano nelle case siciliane.

Milano è una tappa importante, ma Montalbano è già una realtà in diverse città?

Sì abbiamo già aperto a Palermo in via Maqueda, a Catania, Lipari, Cosenza e Roma. In Spagna abbiamo punti vendita a Maiorca e Velencia. Presto apriremo anche a Barcellona. Stiamo valutando anche di aprire in altre capitali europee.

Siete stati i primi ad investire nello street food e i risultati dopo anni vi hanno dato ragione?

Abbiamo iniziato con la pedonalizzazione in via Maqueda. In questi anni abbiamo assunto centinaia di dipendenti che poi continuano a camminare con le loro gambe. E’ questa la nostra filosofia. Quella che vogliamo esportare nel mondo. Nella catena Montalbano il cliente verrà coccolato e potrà apprezzare i buoni prodotti fatti con le stesse ricette, gli stessi procedimenti, con la stessa cura, amore e tradizione propria dalle nostre nonne. Certo a Palermo la chiamiamo arancina, a Catania arancino, ma in tutta in Italia e nel mondo degusteranno lo stesso prodotto e che ha gli stessi sapori di una volta. E’ questa la nostra sfida ed è ciò  che riusciamo a realizzare grazie ad  un team di professionisti che ormai da anni si confrontano nel settore del food siciliano che,  in diverse realtà in Italia e nel mondo,  è ancora un mercato con pochi concorrenti.