Dopo lo ‘schiaffetto’ a una fedele cinese nella sera del 31 dicembre scorso, che ha fatto il giro del mondo, Papa Francesco oggi, all’arrivo nell’aula delle udienze, ha percorso a piedi, come di consueto, il tratto dall’ingresso al palco, stringendo mani e benedicendo rosari e oggetti.

Ebbene, tra i presenti c’era anche una suora africana, visibilmente entusiasta per essere a pochi passi da Bergoglio, tale da suscitare qualche ‘perplessità’ al Pontefice: «Ho paura! Tu mordi! Io ti do il bacio ma tu stai tranquilla, non mordere!», abbracciandola con il sorriso stampato sul volto.

Il gesto del Pontefice è stato immortalato dai fotografi sotto gli occhi divertiti della scorta e dei pellegrini.

Comunque, all’indomani del Te Deum di San Silvestro, nell’Angelus del 1° gennaio, Papa Francesco si era scusato per il suo gesto, dicendo: «Anche io perdo la pazienza».