Arrestata con l’accusa di stalking. E’ il provvedimento preso nei confronti della sceneggiatrice e autrice Rai Valentina Pizzale.

La 41enne, dopo una breve relazione nel 2017 con il 63enne diplomatico Ettore Francesco Sequi, era stata allontanata dall’uomo.

Lei però, non si era rassegnata, trasformando il tutto in una vera e propria ossessione nei confronti dell’attuale capo di gabinetto della Farnesina nominato da Luigi Di Maio ed ex ambasciatore italiano in Cina.

In passato era stata denunciata ed era diventata più rancorosa e ossessiva nei suoi confronti, soprattutto dopo il suo nuovo incarico a Roma, arrivandolo a minacciare e ricattare.

A chiedere la misura cautelare, disposta dal gip, è stata la Procura di Roma dopo l’integrazione di querela aggiornata quasi in tempo reale presentata da Sequi.

La Pizzale si trova ai domiciliari e non può comunicare con l’esterno, neanche via social.