Oggi pomeriggio alle 16 nell’Aula Seminari dell’Ex Facoltà di Lettere e Filosofia, edificio 12 Viale delle Scienze, si terrà la Conferenza sull’ambiente contro l’utilizzo della plastica. L’iniziativa si inserisce nella campagna #LassalaPeddiri ed è organizzata proprio dalla rete #Lassalapeddiri e dalle associazioni Fajdda Unione Giovanile Indipendentista, Azzizart e Tu sei la Città.

Spiegano gli organizzatori: “Dopo l’assemblea regionale della rete , tenutasi il 27 aprile a Milazzo, abbiamo deciso di portare a tutti gli effetti la campagna per l’abolizione della plastica inutile e dannosa dentro l’Università di Palermo presentandola ai nostri colleghi e alla città.
Così non possiamo continuare, i danni alla salute, la contaminazione del cibo e dell’acqua, la devastazione del mare e della terra, lo sterminio delle loro creature sono ormai sotto gli occhi di tutti. Così come lo è l’immensa bellezza dell’isola siciliana, che va difesa! Cominciamo quindi ad eliminare il superfluo: la plastica non durevole.
Questo materiale sta soffocando il nostro pianeta, distrugge ecosistemi, stermina la fauna marina e avvelena i nostri territori. Nel 2019 le alternative possibili sono tante e alla portata di tutti, è arrivato il momento di metterle in pratica. Vogliamo liberare la Sicilia dalla plastica e riteniamo importante partire proprio dai luoghi di formazione. Crediamo che l’Università e le scuole, cosi come tutti gli uffici pubblici comunali e regionali, debbano essere i primi a ridurre drasticamente l’uso della plastica usa e getta con soluzioni alternative”.

Durante la conferenza interverranno: Renato Chemello – Professore associato di Ecologia presso il dipartimento di Scienze della Terra e del Mare; Aurelio Angelini – Professore associato di Sociologia dell’ambiente presso il dipartimento di Architettura; Gaspare Viviani – Professore ordinario di Ingegneria Sanitaria-Ambientale.

Saranno ospiti Salvatore Cordaro – Assessore regionale del territorio e dell’ambiente; Giusto Catania – Assessore del Comune di Palermo a Urbanistica, ambiente e mobilità.

Concludono gli organizzatori: “La conferenza è uno degli appuntamenti di un percorso più ampio che ci vedrà protagonisti in piazza il 24 maggio, durante lo sciopero globale per il futuro. La manifestazione partirà alle 9 da piazza Massimo”.

LEGGI ANCHE

Lotta all’uso della plastica, la ricercatrice Cecilia Silvestri dall’Antartide al Gonzaga di Palermo