Il partito di Silvio Berlusconi resta la chiave di volta della coalizione: senza noi, non si vince. La scelta di sostenere Caputo nasce dalla volontà di aggregare tutto il centrodestra attorno ad un candidato forte, riconoscibile e dalla comprovata esperienza di amministratore”.

Lo scrive in una nota il coordinatore provinciale di Forza Italia, Luigi Vallone.

“Siamo certi – conclude Vallone – che alla fine Caputo sarà la scelta naturale, ovvia, su cui convergeranno tutte le forze moderate, liberali e civiche alternative all’attuale, fallimentare, amministrazione”.