Puntare sui centri storici per rilanciare l’economia e incrementare il turismo: nasce la Ficest Sicilia Assoimpresa, la nuova Federazione Italiana Centri Storici, con l’obiettivo di accendere i riflettori sui quartieri più antichi delle città dell’Isola e sulle loro potenzialità.

A guidarla sarà Vito Minacapelli. Lunedì 1 luglio alle 16.30, in via XX Settembre 64, a Palermo, si terrà la presentazione ufficiale della nuova Federazione, a cui parteciperanno, tra gli altri, il vicesindaco Fabio Giambrone e gli assessori comunali alla Mobilità Giusto Catania e allo Sviluppo economico Leopoldo Piampiano.

“La rinascita di via Maqueda e del Cassaro a Palermo dimostrano che i centri storici sono una parte vitale delle città e possono rappresentare il vero motore dell’economia – dice il presidente nazionale di Assoimpresa, Mario Attinasi -. Ecco perché nasce una federazione ad hoc guidata da un imprenditore come Vito Minacapelli che vive il territorio e conosce a fondo le sue problematiche e le sue potenzialità. Sarà un’occasione di confronto anche per discutere del futuro del centro storico di Palermo, via Roma in primis, su cui Assoimpresa è pronta a presentare proposte concrete in vista della nuova rivoluzione del traffico annunciata per luglio”.