Il comandante di una Cesna 421 proveniente da Malta con 5 persone a bordo ha chiesto di potere atterrare all’aeroporto Falcone Borsellino di Palermo perché a corto di carburante.

Una sosta necessaria per effettuare un rabbocco di carburante.

Come accade in questi casi è scattato il piano di emergenza che ha visto impegnati i vigili del fuoco e il personale nello scalo aeroportuale.

L’atterraggio si è concluso senza problemi. Adesso il velivolo resterà nello scalo palermitano per alcune verifiche tecniche.