“Presenteremo in consiglio comunale una mozione di sfiducia nei confronti dell’assessore Giusto Catania: il caos sulle Ztl di queste settimane dimostra tutto il pressapochismo, l’incompetenza e la disorganizzazione di questo assessore”.

Lo annunciano durante la manifestazione di protesta contro la Ztl il segretario provinciale del Pd Carmelo Miceli e il vicecapogruppo del Pd al consiglio comunale di Palermo Sandro Leonardi che spiegano: “Niente è andato come previsto: l’incasso è crollato, il pagamento con carte di credito non è decollato, la procedura è troppo complicata per i cittadini. Quello che sta succedendo è incivile e Palermo non può essere ostaggio degli incapaci: dove sono le decine di uffici promessi? Dove sono i programmi che avrebbero permesso un agevole pagamento on line? Chi non ha uno scanner, come fa a completare la procedura? Altro che capitale della cultura, Palermo è la capitale dell’inefficienza nel silenzio dei media nazionali”.