Sarebbe affetta da meningite da streptococco una 38enne arrivata oggi, in preda ad un grave malessere, all’ospedale Villa Sofia di Palermo.

Il responso è arrivato dopo gli accertamenti dei medici, ma per chi oggi si trovava nel nosocomio è scattata la paura.
Prima di essere ricoverata in Rianimazione infatti, la donna sarebbe rimasta cinque ore nell’area di emergenza, ovvero al pronto soccorso.

I pazienti in attesa, dunque, sono stati invitati ad indossare le mascherine a scopo precauzionale.

Secondo quanto dichiarato dalla direzione sanitaria, non c’è nessun pericolo di contagio.

Sarebbe stata un’otite degenerata a provocare la meningite della donna.