La Polizia di Stato ha sospeso per 5 giorni l’attività del bar di un albergo di Cefalù per il mancato rispetto delle norme anticovid.

Gli agenti del commissariato nel corso di un controllo hanno constatato che c’erano 400 clienti distribuiti su 40 tavoli in due diverse aree del locale, e si erano creati degli assembramenti di persone che non indossavano la mascherina e non mantenevano alcun distanziamento.

Sono stati fatti uscire i clienti e poliziotti hanno multato il titolare con la sanzione amministrativa 400 euro.