• L’equipe guidata da Giuseppe Mario Galfano ha eseguito una faringo-laringectomia totale
  • Ed ha ricostruito l’esofago cervicale in una paziente affetta da tumore laringeo esteso alla porzione cervicale dell’esofago
  • Decorso post-operatorio senza complicanza per la paziente che verrà seguita presso gli ambulatori oncologici del reparto
  • Piera Polidori è il nuovo direttore dell’unità operativa complessa di Farmacia

Complesso intervento di chirurgia oncologica agli Ospedali Riuniti Villa Sofia – Cervello di Palermo. È stata, infatti, eseguita una faringo-laringectomia totale con ricostruzione dell’esofago cervicale in una paziente affetta da tumore laringeo esteso alla porzione cervicale dell’esofago.

Equipe diretta dal dottor Giuseppe Mario Galfano

L’equipe operatoria, guidata dal dottor Giuseppe Mario Galfano, e coadiuvata dagli aiuti dottori Salvatore Poma e Domenico Michele Modica e dall’anestesista – rianimatore dottor Giovanni Milone, della Rianimazione diretta dal dottor Paolino Savatteri, ha eseguito l’intervento ricostruendo tutto l’esofago cervicale.

Una procedura peculiare

Peculiarità di tale procedura è, infatti, la ricostruzione dell’esofago, in quanto una volta eseguita la faringolaringectomia circolare, con lembo miocutaneo di muscolo grande pettorale e fascia dei muscoli prevertebrali, è stato posizionato un deviatore salivare al fine di preservare le suture dall’azione litica della saliva.

L’intero intervento – di complessa difficoltà realizzativa per via dell’estensione tumorale – è stato eseguito da un’unica equipe. La paziente è stata monitorata costantemente nel post-operatorio e durante tutta la degenza, senza alcuna complicanza durante il decorso e verrà pertanto seguita in follow-up presso gli ambulatori oncologici del reparto.

“Ancora una volta – afferma il direttore dell’Unità Operativa Complessa di Laringoiatria (con sede a Villa Sofia) Giuseppe Mario Galfano – la nostra unità si è dimostrata un punto di riferimento regionale e nazionale per la patologia oncologica del distretto testa-collo, garantendo le migliori cure ai pazienti anche durante il periodo pandemico”.

Piera Polidori, nuovo direttore di Farmacia

Piera Polidori – già direttore servizio di Farmacia Clinica dell’Istituto Mediterraneo per i Trapianti e Terapie ad alta Specializzazione (Ismett) – da oggi con un contratto firmato per i prossimi cinque anni, assume la direzione dell’Unità Operativa Complessa di Farmacia dell’Azienda Ospedaliera “Ospedali riuniti Villa Sofia – Cervello” di Palermo.

Polidori è laureata in Farmacia e specializzata in Farmacia ospedaliera ed in Scienza dell’alimentazione. Vanta un curriculum di tutto rispetto: già consigliere nazionale e direttore scientifico di Sifo (Società Italiana di Farmacia Ospedaliera e dei Servizi Farmaceutici delle Aziende Sanitarie); è componente del board Eahp (European Association of Hospital Pharmacists) ed ha all’attivo numerose pubblicazioni scientifiche.

Numerosi gli incarichi sul fronte istituzionale: solo per citarne alcuni, co-responsabile della commissione Farmaci e Terapie dal 2007 ad oggi; componente del Comitato Etico e responsabile di 3 progetti di farmacovigilanza per i quali ha ottenuto fondi regionali. È esperta in farmacia clinica ed ha sviluppato importanti progetti di antimicrobial stewardship.

“La nostra azienda continua il percorso virtuoso intrapreso – afferma il direttore generale dell’azienda ospedaliera Ospedali Riuniti Villa Sofia – Cervello di Palermo, Walter Messina – puntando sempre più su professionisti di altissimo livello che confermano la ferma volontà della direzione strategica di offrire all’utenza un’assistenza ottimale e qualificata”.