Un ciclista di 18 anni sabato scorso ad Alcamo è caduto mentre si stava allenando. Nella caduta si è tranciato la mano. Immediatamente sono scattati i soccorsi del 118 che hanno portato il giovane prima all’ospedale di Partinico poi al Civico di Palermo.

Per accelerare il trasporto e tentare di riattaccare la mano è stato utilizzato l’elisoccorso che ha consentito al giovane di essere in sala operatoria nel reparto in pochi minuti e scongiurare nuovi danni all’arto.

L’intervento di microchirurgia è stato eseguito nel reparto del direttore della Chirurgia Plastica Luigi Solazzo ed eseguito dal responsabile della chirurgia della mano Salvo Gullo.

Grazie all’intervento è stata riattaccata la mano. Per sapere se l’arto potrà di nuovo essere funzionante ci vorrà ancora del tempo.