Oltre 300 multe sono state elevate dalla polizia municipale di Palermo nell’ambito dei controlli sul rispetto dell’ordinanza firmata dal sindaco. Il provvedimento di Orlando è teso al rispetto degli orari di conferimento e al rispetto del regolamento sulla raccolta differenziata.

Ieri, nel contesto della lotta all’abbandono indiscriminato dei rifiuti messa in atto dall’Amministrazione comunale, la Polizia municipale ha contestato 21 verbali. Le zone in cui si sono verificati gli illeciti sono viale Regione Siciliana, via Galletti, via Palmerino, via Altofonte e Sferracavallo.

Nel dettaglio gli agenti, in abili civili e con auto civetta, hanno elevato 16 verbali da 166 euro per conferimento fuori orario, 2 da 333 euro per abbandono di ingombranti, 2 verbali nell’ambito della raccolta differenziata e controllato 10 esercizi commerciali.

È stato anche verbalizzato per un importo di 173 euro un cittadino per l’occupazione abusiva di suolo pubblico in via Calderai di uno scarrabile pieno di rifiuti. Il totale dei verbali dal potenziamento  del numero delle pattuglie è 311. Intanto va verso la normalità l’emergenza rifiuti scattata nei giorni scorsi.