“Abbiamo fatto un’assemblea serena, fra poco avrete un comunicato da parte della società in cui vi sarà spiegato tutto nei dettagli”. Così il presidente del Palermo Alessandro Albanese al termine dell’assemblea dei soci della società di viale del Fante ai cronisti presenti sotto la sede palermitana di Confindustria. La riunione era stata convocata per tutti gli adempimenti necessari al completamento dell’iscrizione al prossimo campionato di B.

“Sarà un comunicato molto dettagliato – continua Albanese – che darà contezza di tutto quello che si siamo detti. Se la città può stare serena? Mi vedete sereno? Entro venerdì contiamo di avere tutte le carte a posto per completare l’iscrizione al prossimo campionato. E se non sarà venerdì lo faremo entro la scadenza di lunedì. Siamo sereni”.

“La Federazione italiana giuoco calcio ha comunicato di prestare il proprio consenso alla piena legittimazione dell’attuale nuova proprietà ed organo amministrativo dell’U.S. Città di Palermo spa”.

Inizia così la nota della società di viale del Fante, redatta al termine dell’assemblea dei soci che era stata convocata per gli adempimenti necessari all’iscrizione della squadra rosanero al prossimo campionato di Serie B. A firmare la nota è la Sporting Network, società che detiene la proprietà del club ed è controllata a sua volta da Arkus Network. Nel corso dell’assemblea dei soci “è stato dato atto degli ingenti versamenti e pagamenti a tutt’oggi effettuati dall’attuale azionista unico – si legge – nonché degli ulteriori in corso d’esecuzione volti alla graduale riduzione della debitoria, significativamente verso il Fisco ed enti contributivi; le assemblee sono state aggiornate in prosecuzione a venerdì per la definitiva rendicontazione e produzione della documentazione tecnica e contabile da inviare alla Lega B al fine di assicurare la puntuale iscrizione del club al prossimo campionato 2019/2020”.