La scorsa settimana il capogruppo del Pd in commissione Sanità a Palazzo Madama, Davide Faraone, Maria Antonietta Farina Coscioni e Irene Testa della Presidenza del Partito Radicale hanno visitato il poliambulatorio del carcere di Rebibbia, incontrando persone recluse con gravi problemi di salute, tra questi anche Marcello Dell’Utri.

“Accogliamo con soddisfazione – scrivono in una nota – il differimento della pena disposta oggi a suo favore. Stiamo monitorando anche altri casi di detenuti ignoti con patologie gravi e incompatibili, ci auguriamo che anch’essi come Marcello possano quanto prima ottenere un differimento della pena”.