A causa dell’emergenza Coronavirus, l’Ersu di Palermo, informa, tramite una nota, di alcuni cambiamenti nelle modalità di erogazione del servizio di mensa per gli studenti universitari a partire da oggi.

Nella nota si legge: “Si informa che, da giorno venerdì 20 marzo 2020, in armonia con l’Ordinanza contingibile e urgente n°6 del 19.03.2020 emanata dal presidente della Regione siciliana (relativa allo stato di emergenza nazionale connesso al rischio sanitario per l’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili coronavirus COVID-19), al fine di contenere a una sola volta al giorno le uscite dal proprio domicilio, sono state adottate le seguenti misure:

Il servizio di ristorazione, da oggi, verrà erogato esclusivamente in modalità take away in quanto il centro di ristorazione del padiglione 19 dell’Ospedale Civico (Mensa zona Policlinico) ha sospeso l’erogazione dei pasti;
Il servizio di ristorazione take away sarà garantito a pranzo (dal lunedì alla domenica dalle ore 12 alle ore 14,40) presso il centro di ristorazione della residenza Santi Romano.
La cena take away dovrà essere ritirata esclusivamente durante l’apertura per il pranzo (dal lunedì alla domenica dalle ore 12 alle ore 14,40) sempre presso il centro di ristorazione della residenza Santi Romano.
Lo studente dovrà consumare il pasto nella propria stanza, ponendo particolare attenzione alle norme di igiene e pulizia.
Si ricorda che la prenotazione del pasto dovrà essere preferibilmente effettuata (esclusivamente tramite portale ersuonline.ersupalermo.it e/o APP “MyUniapp”, nelle fasce orarie 8:00-11:00 sia per il pranzo che per la cena). La prenotazione dovrà essere confermata al momento del ritiro. (I pasti prenotati che non verranno ritirati verranno comunque addebitati al richiedente)”.