Un furgone carico di pesce è andato in fiamme questa notte attorno alle tre nella galleria Tremonzelli sull’autostrada Palermo Catania.

Il mezzo in direzione del capoluogo etneo è stato danneggiato dal fuoco che si è sprigionato dal vano motore. Sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Palermo per spegnere le fiamme e mettere in sicurezza la galleria.

Il tratto di autostrada è stato chiuso per consentire l’intervento dei mezzi di sicurezza. L’autista è riuscito a mettersi in salvo. I rilievi sono stati condotti dagli agenti della polizia stradale.

Certo nella galleria Tremonzelli chiamata la “galleria maledetta” o “galleria del mistero” questi episodi sono frequenti.

In quel lungo tunnel sull’autostrada A19, che collega Palermo e Catania  non sono mancati gli incidenti, alcuni dei quali accompagnati da misteriosi fenomeni.

Tra questi, lo spegnimento improvviso dei mezzi di trasporto o blackout che coinvolgono apparecchiature elettroniche, che radio e display dei comandi.

I casi anomali segnalati all’interno della Galleria di Tremonzelli sono stati davvero tanti nel corso degli anni e numerosi automobilisti hanno segnalato le anomalie anche alla polizia stradale. Secondo alcuni esperti, la causa sarebbe da ricercare nei campi magnetici presenti nel tunnel, ma i rilievi effettuati dall’Arpa Sicilia sembrano smentire l’ipotesi.

Gli indicatori sono nella norma e l’Anas ha spiegato che non ci sono mai stati guasti all’impianto elettrico in quel tratto. Di fatto, però, dentro la galleria maledetta sono anche andati in fiamme alcuni mezzi.

Su quanto succede a volte in quel tratto d’autostrada le ipotesi sono tante. Anche le più fantasiose. Nessuna ipotesi è mai stata confermata.

Nel 2010 un giornalista dell’Ansa, Adolfo Fantaccini, disse che la sua vettura era finita contro un guardrail perché si era spenta non appena entrata nel tunnel. “Subito dopo l’impatto – ha raccontato Fantaccini – i fari si sono riaccesi e il motore è ripartito”.

Un recentissimo episodio è avvenuto nel giugno del 2018, quando un furgone è andato a fuoco. Ancora incerte le cause dell’incendio. Nel 2013, un pullman con a bordo una scolaresca, una volta entrato in galleria, ha improvvisamente preso fuoco.

Tanti ipotesi, dunque, ma nessuna certezza. Di sicuro c’è il fatto che la Galleria di Tremonzelli continua ad alimentare un fitto mistero.