Furto nella moschea di vicolo Gran Cancelliere. Nella notte tra martedì e mercoledì qualcuno si è intrufolato nella struttura di proprietà del consolato tunisino portando via 150 euro dalla cassetta delle offerte e due casse amplificate.

Nonostante l’ora tarda qualcuno si è accorto dell’intrusione e ha chiamato il 113 chiedendo l’intervento della polizia.

Gli agenti hanno avviato le indagini acquisendo le prime informazioni e le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza che potrebbero aver inquadrato il ladro.

Sembrerebbe inoltre che il ladro ad alcuni uomini avesse chiesto dei soldi nei pressi della moschea.

Secondo chi ha denunciato il furto ad entrare nella moschea potrebbe essere o un tunisino o un marocchino.

Un giovane che poteva sapere come entrare e cosa cercare nella moschea ricavata nella chiesa sconsacrata di San Paolino dei giardinieri di via del Celso.