Grande festa di vecchie glorie e di rinnovato entusiasmo per un Palermo che riparte dai dilettanti ma provoca ugualmente emozioni allo stadio Renzo Barbera. Una serata di gioia con ovazioni per Luca Toni dopo le tensioni fra il giocatore e i tifosi del Palermo che si erano sentiti traditi dal suo addio. Applausi per tanti altri indimenticati ex più o meno vicini o lontani nel tempo del ricordo rosanero

Dalla panchina affidata a Ignazio Arcoleo sono venuti su tanti come Tanino Troja, Tonino De Bellis, Alvaro Biagini, Zaccardo, Toni, Migliaccio, Cappioli, Biava. Per Mario Alberto Santana, il capitano e la guida spirituale del nuovo Palermo, che in rosa fu compagno di Toni e Zaccardo.

In campo anche Totò Schillaci che la maglia rosa non l’aveva mai indossata prima di ieri sera ma che resta il palermitano doc arrivato più in alto di chiunque altro nel mondo del calcio.

Per la cronaca la partita è finita 6 a 0 per il nuovo Palermo calcio che dovrà affrontare il campionato dilettanti. Le vecchie glorie hanno resistito solo un tempo ai giovani

C’era anche Miccoli. Per lui niente fischi ma dietro resta la polemica per la sua convocazione

LEGGI ANCHE LA GUERRA DEL BAR DELLO STADIO