Sarebbero stati tre minorenni a molestare una turista tedesca alla Vucciria lo scorso 15 settembre. A risalire al branco sono stati gli agenti della polizia del commissariato Centro che hanno eseguito un’ordinanza del tribunale per i minorenni.

I giovanissimi sono stati portati tutti in comunità. Sono accusati di violenza sessuale. La giovane di 23 anni si trovava in vacanza nel capoluogo quando è stata accerchiata in piazza Caracciolo dai giovani che hanno iniziato a palpeggiarla e mostrare le parti intime.

La giovane è riuscita a divincolarsi e raggiungere il B&B dove era ospitata e chiamare la polizia. Ad incastrare i tre minorenni, due 17enni ed un 15enne che risiedono nella zona della Vucciria, la visione delle immagini di alcuni esercizi commerciali della zona che hanno ripreso l’aggressione.

Ancora la registrazione del passaggio dei minorenni in gruppo in piazza Caracciolo in orario compatibile a quello dell’aggressione, e il riconoscimento fotografico da parte della vittima dei ragazzi su cui si erano orientati i sospetti degli agenti.