L’Agenzia delle Entrate non avrebbe coinvolto i sindacati nella trattativa sull’assegnazione degli obiettivi di produzione per l’esercizio 2019. Lo affermano i vertici della Uil Pubblica Amministrazione Sicilia.

La mancata convocazione sarebbe imputabile alla Direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate e ora il sindacato rende note alcune osservazioni critiche da parte della Uil Pubblica Amministrazione Sicilia, intervenendo anche sul  budget relativo all’anno in corso. In una lettera trasmessa, tra gli altri, al direttore regionale Pasquale Stellacci, il coordinatore regionale della UILPA Entrate Raffaele Del Giudice punta il dito contro i vertici dell’Agenzia che, secondo il sindacato, non avrebbero coinvolto i sindacati.

“La pianificazione – spiegano Del Giudice e Alfonso Farruggia, segretario generale della Uil Pubblica Amministrazione Sicilia – è uno strumento di fondamentale importanza poiché grazie ad essa è possibile intervenire per correggere alcune criticità, a partire dalla carenza di personale che affligge molti uffici nel territorio regionale : basti pensare che, nel corso degli ultimi anni, il numero di dipendenti ha subito una riduzione pari a circa il 20%, un dato oggettivamente allarmante che racconta l’insostenibilità delle condizioni di lavoro”.