Costanza Verona all’AndrosBasket Palermo che adesso punta diritto alla serie A1. L’arrivo della playmaker nella squadra palermitana è stato comunicato attraverso il sito ufficiale. Costanza Verona, classe ’99, cresciuta nel vivaio palermitano, tornerà a giocare con la squadra che l’ha lanciata per il finale di stagione della Serie A2.

La campionessa ventenne ha già vestito la maglia del settore giovanile dell’AndrosBasket e ha disputato due stagioni della classe senior dal 2014 al 2016. Poi a Battipaglia, nella massima categoria, ha dato grande prova di sé dando il proprio importante contributo per la salvezza del team campano. Nella stagione 2017-18, prima di passare all’Allianz Geas Sesto San Giovanni, ha disputato 23 match con la maglia del Torino. Folto è il curriculum di Costanza Verona anche per ciò che riguarda le convocazioni in Nazionale.

“Per la società AndrosBasket il ritorno della playmaker palermitana è una realizzazione di un processo lungo e paziente – si legge nel comunicato ufficiale della società -, la nostra dirigenza ha sempre posto in primo piano lo sviluppo tecnico della giovane, avallando e sostenendo tutte le sue scelte. La volontà di riportare Costanza a Palermo per aiutare nella corsa all’A1 era già emersa nel finale della scorsa stagione, ma non s’era potuta concretizzare per rispetto delle regole federali. Questa stagione, in fase di allestimento del roster, e valutata la possibile compatibilità degli impegni di A1 e A2, la società ha agito di conseguenza: nell’accordo di doppio tesseramento con l’Allianz Geas Sesto San Giovanni questo ipotetico scenario era stato previsto e programmato con congruo anticipo, già in agosto. A tal proposito la società vuole ringraziare il Geas per la disponibilità, la comprensione e la collaborazione in tutti gli step necessari per concretizzare il tutto”.

Alla giovane campionessa palermitana è stata assegnata la maglia numero 4 per le gare interne e la 10 per quelle in tasferta e sarà a disposizione del Mister a partire dalla prima trasferta sabato prossimo contro Bologna. L’esordio in casa e il suo ritorno al PalaMangano è in programma il 24 aprile 2019, nel match interno contro Orvieto.

“È una bella esperienza che ho voluto cogliere subito – commenta Costanza Verona – . Tornare a casa è sempre una grande emozione, non gioco qui e con questa squadra da tre anni, tornare a giocare davanti a un pubblico tra cui ci saranno i miei amici, familiari…sarà una cosa molto emozionante. Tra l’altro, dal punto di vista personale, – aggiunge Costanza – avendo finito l’A1 ad aprile e con l’Europeo Under 20 ad agosto, questa possibilità è sicuramente produttiva, per mantenermi in allenamento giocando una competizione molto impegnativa e giovando degli insegnamenti di coach Santino Coppa, da cui potrò imparare nuove cose e avere nuovi stimili. Spero di riuscire a dare un contributo AndrosBasket, è ovvio che arrivo a fine stagione con delle gerarchie e un sistema di gioco definito, ma spero di riuscire a integrarmi senza creare alcuna “confusione” nelle dinamiche della squadra”.