Sarà affidata a una comunità la neonata di 8 mesi ricoverata nell’ospedale dei Bambini di Palermo dopo aver ingerito dell’hashish.

Il Tribunale per minorenni ha deciso, come scrive il Giornale di Sicilia, che non può stare con i genitori, che hanno anche un’altra figlia. Il padre è indagato per lesioni colpose. Farebbe uso di droghe leggere e una dose era stata lasciata incustodita in casa.

La bimba sta bene, nell’attesa che venga trasferita in comunità è probabile che possa momentaneamente tornare all’ospedale Di Cristina.

I sanitari l’avevano presa in cura nella notte fra venerdì e sabato scorso. Erano stati genitori a portarla al pronto soccorso, raccontando che aveva ingerito l’hashish. Dopo una lunga permanenza in Rianimazione è stata dichiarata fuori pericolo. Nessuna conseguenza per la sua salute.

Altre volte erano stati trasportati all’ospedale dei Bambini e al Cervello neonati o bimbi che avevano ingerito droga. I piccoli erano stati restituiti ai genitori.