Il sindaco di Palermo dà il “benvenuto” al porto alla nave Open Arms attraccata ieri sera per una sosta tecnica. Orlando, accompagnato dall’assessore alle Cultura Adham Darawsha, è salito a bordo della nave della ong tedesca incontrando il comandante e il coordinatore, Ricardo Sandoval e Gerard Canals, che lo avevano invitato per l’occasione, oltre a tutto l’equipaggio della nave che nei mesi scorsi – e da ultimo nei giorni scorsi- ha salvato centinaia di vite umane nel Mediterraneo.

“Ringrazio il comandante ed il coordinatore della Open Arms per questo invito che è una ulteriore conferma di condivisione di un percorso che pone al centro il diritto di tutti e di ciascuno e che tiene alta l’attenzione verso il dramma dei migranti che troppo spesso trovano la morte nel Mediterraneo. Ho espresso la mia gratitudine anche a tutto l’equipaggio per lo straordinario impegno profuso nel salvataggio di vite umane confermando loro che Palermo è e sarà sempre un porto sicuro in una città oramai punto di riferimento internazionale per i temi della accoglienza, dei diritti e della libera mobilità”.

Orlando ha consegnato al comandante Ricardo Sandoval la bandiera della città di Palermo che verrà issata nel pennone della imbarcazione come già fatto con la  nave Mare Jonio ed ha consegnato anche la Carta di Palermo in lingua inglese e spagnola.  Il sindaco ha anche annunciato che nei prossimi giorni riceverà a Palazzo delle Aquile il coordinatore Canals e il Comandante Sandoval.