Alessandro Scavone, 44 anni, morto a Vicari dopo essere stato trascinato fuori dalla sua Jeep dalla furia dell’acqua, era un consigliere comunale a Salemi, nel Trapanese, dove il sindaco Domenico Venuti ha proclamato il lutto cittadino per il giorno del funerale.

“Una tragedia spaventosa – afferma Venuti -. Salemi perde un giovane conosciuto e stimato, che amava la vita e la sua città. Ci stringiamo attorno alla famiglia, colpita da questo grave lutto. Ai familiari il cordoglio mio, dell’Amministrazione e di tutti i salemitani scossi da questa grave perdita”.

Cordoglio viene espresso anche dal presidente del consiglio comunale di Salemi, Lorenzo Cascio, a nome di tutta l’assemblea cittadina: “Scavone era una persona perbene e corretta, che ha svolto con grande serietà il suo ruolo di consigliere comunale – dice Cascio – coniugando al meglio lavoro e passione politica”.

AGGIORNAMENTO: Leggi qui!

Altri 2 morti nell’agrigentino, sono 12 i morti adesso: Leggi qui!