In occasione del 28° anniversario della legge 176/91 con la quale è stato possibile ratificare ed applicare la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, Arciragazzi Palermo, in collaborazione con il Garante dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza del Comune di Palermo organizza tre seminari per parlare di diritto al gioco.

Il Garante dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza del Comune di Palermo, Pasquale D’Andrea e il Presidente Nazionale Arciragazzi Camillo Cantelli parteciperà il 24 maggio ad un incontro sulla Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e Adolescenza presso la Galleria D’Arte Moderna in via Sant’Anna 21.  Il giorno seguente al Tribunale per i Minorenni di Palermo è in programma il seminario “Homo ludens. Il diritto al gioco: ripensare gli spazi e i luoghi”. La “settimana del diritto al gioco” si concluderà venerdì 31 maggio 2019 alla Galleria D’Arte Moderna con il seminario:”La didattica ludica per lo sviluppo delle competenze relazionali e di cittadinanza globale”. Interverranno Rosanna Randazzo, Arciragazzi Sicilia e Rosalba Spotorno, Docente di Scienze Matematiche.

Le tre iniziative sono frutto di una collaborazione con il Consultorio dei diritti MIF, l’associazione Famiglie Affidatarie Palermo e l’associazione Oltre Le Frontiere Sicilia con il supporto del Centro di Servizi per il Volontariato di Palermo. I seminari sono totalmente gratuiti e aperti alla cittadinanza, occorre però, vista la capienza limitata degli spazi, confermare la presenza compilando un modulo online.