I Comuni potranno realizzare un sistema incentivante per il rispetto dellambiente marino volto ad attribuire un riconoscimento ai possessori di imbarcazione, non esercenti attività professionale, che recuperano e conferiscono a terra i rifiuti in plastica accidentalmente pescati o volontariamente raccolti.

Lo prevede un emendamento Pd a firma Carmelo Miceli. approvato in aula alla Camera al ddl Salvamare.

Il ddl prevede che i pescatori possono portare a terra la plastica accidentalmente finita nelle reti. Finora erano costretti a ributtarla in mare perché altrimenti avrebbero compiuto il reato di trasporto illecito di rifiuti, sarebbero stati considerati produttori di rifiuti e avrebbero dovuto anche pagare per lo smaltimento.