C’è un sito sulle Madonie che possiede un nome affascinante: il Vallone Madonna degli Angeli ospita molti dei 30 esemplari, unici al mondo, di Abies nebrodensis, l’abete endemico delle Madonie, che qui si erge come un cavaliere a guardia del suo tesoro.

Scoprirli, sarà un’occasione unica. Basterà seguire la visita guidata dal naturalista Antonio Mirabella, in programma domani (15 settembre) dalle 10, all’interno del #MùfaraFest. Sarà un vero viaggio dentro quell’enorme giardino botanico e faunistico che è la Quacella e da lì, si proseguirà verso il Vallone. L’escursione lungo il sentiero – si parte dal cancello della Forestale di Quacella, 5 chilometri sopra Polizzi Generosa – darà la possibilità di scoprire le peculiarità geologiche del sito, avvistare la fauna selvatica e soprattutto incontrare molte specie botaniche endemiche. Giunti a Vallone Madonna degli Angeli, Antonio Mirabella, che ha partecipato al progetto ”Life Natura 2000”, simulerà le azioni di impollinazione che ha già effettuato sugli abeti delle Madonie per conto dell’Università di Palermo e dell’Ente Parco delle Madonie, per salvare la specie dall’estinzione.

L’escursione durerà circa 3 ore. Difficoltà intermedia. Si consiglia di indossare abbigliamento sportivo, scarpe da trekking, portare con sé una giacca a vento e una felpa, essere forniti di acqua e snack.

Il Mùfara Fest, nato da un’idea di Carlo Ramo, che ne cura la direzione generale, e di Dario Sulis che firma la direzione artistica, è un cartellone ad alta quota, a Piano Battaglia, sulle Madonie: musica, parole, degustazioni, visite guidate, yoga, mountain bike ed escursioni sui sentieri natura e all’Abies Nebrodensis (l’abete endemico di queste zone). Un modo per ri_scoprire le Madonie e prendere contatto con un ambiente pressoché intatto, sul monte Mùfara, lontano dalle luci della città e dall’inquinamento della metropoli. Per ogni appuntamento si sale con la seggiovia biposto gestita dalla Piano Battaglia srl che ha promosso il cartellone (passaggio A/R incluso nel biglietto): otto minuti, eccoci a quasi 2000 metri e si respira a pieni polmoni. Mùfara Fest continua fino al 3 novembre

Organizza Piano Battaglia srl, con il patrocinio dei Comuni di Petralia Sottana, Castellana Sicula, Collesano, Isnello, Petralia Soprana, Polizzi Generosa, della Città Metropolitana di Palermo e della Regione Siciliana E dell’Ente Parco delle Madonie. Sponsor Tecnici: BCC di Petralia Sottana, il Ristoro dello Scoiattolo, Tecnica Sport, AXA Medical Care, Planeta, Fiasconaro, Biscottificio Tumminello, Gal Hassin, Club Alpino Italiano, Rifugio Marini.