L’Assemblea regionale siciliana, presieduta da Gianfranco Miccichè, ha approvato il disegno di legge che istituisce la “Giornata regionale del ricordo e della legalità e del Forum permanente contro la mafia e la criminalità organizzata”.

Il testo indica come “Giornata della memoria” il 30 aprile, giorno che coincide con l’anniversario dell’omicidio dell’allora segretario del Pci Pio La Torre e del suo collaboratore Rosario Di Salvo. Protestano i 5 stelle per il blitz della maggioranza che scavalca il regolamento

Via libera, in precedenza, anche alla nuova pianta organica del Parlamento

Infine, l’Ars ha approvato la riscrittura di alcune norme impugnate della Finanziaria regionale varata ad aprile, oltre a due ordini del giorno relativi ai vaccini e al divieto di utilizzare oggetti monouso in plastica all’interno di parchi e riserve.