Il primo concerto del cartellone di Natale a Palermo – la rassegna di dieci concerti gratuiti organizzata dai club service della città – sarà come tradizione a Santo Stefano: giovedì (26 dicembre) alle 18 nella chiesa monumentale di Casa Professa (piazza Casa Professa), si esibirà infatti la Symphonic Band “Giacomo Candela” che chiuderà poi anche il cartellone, il 6 gennaio nella chiesa di San Domenico.

Per questo suo primo debutto, la storica banda di 45 elementi – che è stata fondata nel 1908 a Buseto Palizzolo e da allora ha accompagnato ininterrottamente ogni manifestazione religiosa, civile o di intrattenimento, del paese del Trapanese – sarà diretta da Nicolò Scavone e accompagnata al piano da Franco Foderà; ha scelto il famoso “Concerto di Varsavia” di Richard Addinsell, uno dei più noti brani amati dai registi cinematografici; poi pezzi natalizi e musiche dalle colonne sonore di Ennio Morricone. Giovanni Guttilla alla tromba solista.

Venerdì 27 dicembre (alle 18) nella chiesa di San Giuseppe dei Teatini (corso Vittorio Emanuele, 311) toccherà all’Orchestra da Camera “Salvatore Cicero”, importante realtà fondata nel 1988 all’interno del Conservatorio, formata da giovani musicisti e guidata da Luigi Rocca. In programma il “Concerto per clarinetto e orchestra K 622 in La Maggiore” di Mozart (clarinetto solista: Enrico Bellina) e ”Introduzione, tema e variazioni per clarinetto e orchestra” di Rossini.

Di “Natale a Palermo” è promotore il Rotary Club Palermo Est, a cui si uniscono Rotary, Lions, Inner Wheel, Soroptmist, con Zonta, Volo, Ande, Fidapa, ed altre associazioni cittadine, con il contributo della “Settimana delle Culture”, di “Fanaleartearchitettura”, “Spazio Cultura”, di I.D.E.A. Hub e il sostegno dell’Accademia Musicale Siciliana. Direzione artistica di Gaetano Colajanni.

Quest’anno una stretta collaborazione è stata attivata con l’ARNAS Civico Di Cristina Benfratelli con una mini rassegna solo per i pazienti e il personale sanitario degli ospedali palermitani. Prossimo appuntamento, venerdì 27 dicembre alle 17 nel Nuovo Polo oncologico del Civico, l’arpista Ginevra Gilli proporrà un viaggio tra i suoni impalpabili e magici delle fate tra musiche irlandesi, scozzesi e siciliane. Si proseguirà il 2 gennaio alle 17, a Chirurgia Toracica, con un quintetto di fiati e voce che proporrà il recital Oboe’s Time tra Mozart e canti natalizi. Infine il 5 gennaio alle 17, a chirurgia oncologica, la pianista Valentina Grisafi eseguirà musiche classiche di Schubert, Brahms, Chopin, Grisafi, Betta.

Natale a Palermo nasce dalla collaborazione tra l’Accademia Musicale Siciliana, l’associazione I.D.E.A.hub, “Volo”, “Fanaleartearchitettura”, la Settimana delle Culture, le Confraternite, la Diocesi Palermitana, e gli sponsor coinvolti, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale.