Nuovi locali dove diffondere musica e cultura, stanze aperte a tutti, pronte ad accogliere la città attraverso numerose iniziative.

Il Conservatorio Scarlatti di Palermo si arricchisce di nuovi spazi. Si tratta dei locali dell’ex convento di San Francesco d’Assisi in via del Parlamento. La cerimonia di consegna si terrà il 18 giugno alle ore 11,30.

Ne dà notizia il presidente del Conservatorio, Gandolfo Librizzi, che sui social scrive con soddisfazione: “Un traguardo impensabile, improbabile, eppure raggiunto grazie al convergente lavoro di diverse persone animate da vero spirito di attaccamento al pubblico interesse. Un fatto che, nei prossimi anni, cambierà il profilo urbanistico di questa parte della città e ne segnerà per sempre il risvolto sociale e culturale. Niente è stato semplice, niente dato per scontato ma oggi, con tale consegna, tutto è stato reso irreversibile. Una nuova sede per il Conservatorio, un quartiere che, nel cuore antico di Palermo, si apre a una dimensione europea con nuovi spazi per la musica, per l’arte, ai tanti giovani che lo frequenteranno e a un pubblico che disporrà di una nuova sala concerti.
Un giorno da segnare perché foriero di grandi e plurime prospettive”.

E ancora: “Passo passo, con ostinata determinazione e i traguardi si raggiungono superando ogni ostacolo. La cerimonia di consegna delle chiavi sancisce una svolta: per il Conservatorio che disporrà così di una seconda sede; per la città, che nel suo antico cuore pulsante, vedrà riqualificato un importante bene storico”.