C’è un nuovo caso di di coronavirus a Bagheria.  Si tratta di un uomo, di circa 40 anni, che non presenta sintomi gravi e che si trova ricoverato all’ospedale Cervello di Palermo.

Questo ulteriore caso si aggiunge a quello risultato positivo nei giorni scorsi al dipartimento Rizzoli di Bagheria. Le persone che sono entrate a contatto con lui stanno già rispettando il protocollo della quarantena.

Il sindaco Filippo Tripoli ribadisce l’invito a limitare allo stretto necessario ogni spostamento, ricordando che sono attivi su tutto il territorio i controlli.

“Abbiamo portato avanti un massiccio piano di sanificazione delle strade e degli uffici comunali di Bagheria. Voglio rinnovare l’invito ai cittadini a rimanere a casa. Un invito che viene anche dagli operatori delle Forze dell’Ordine che stanno facendo un ottimo ed instancabile lavoro. Dovete restare a casa anche per il rispetto che si deve a chi, come medici e infermieri, sono a rischio ogni minuto perché a casa non ci possono stare.

Colgo l’occasione per ringraziare tutte le forze di polizia e tutti gli operatori della sanità sull’interno territorio nazionale che ci stanno dimostrando cosa vuol dire essere una comunità e impegnarsi gli uni per gli altri a rischio della propria salute. Ma anche tutto il personale del Comune che con diligenza ogni giorno lavora per mantenere operativi i servizi essenziali.Il Comune ha infatti attivato una serie di numeri di cellulare per comunicare con gli uffici comunali che sono stati pubblicati sul sito dell’Ente. I sacrifici di tutti sono fondamentali”.