Seconda scuola occupata dagli studenti nel giro di pochi giorni a Palermo.

Al termine di un’assemblea studentesca tenutasi oggi, gli alunni dell’istituto superiore “Alessandro Volta” hanno deciso di occupare i locali della scuola.

Non si conoscono al momento le ragioni che hanno portato all’occupazione.

Come già anticipato, il 19 novembre, era scattata la protesta degli studenti del liceo scientifico “Benedetto Croce” di Palermo con l’occupazione della scuola.

Gli studenti avevano spiegato i motivi facendo riferimento alla “volontà di rendere note le condizioni fatiscenti ed estremamente inadeguate in cui versano le strutture scolastiche e l’intenzione di manifestare apertamente e con decisione il forte dissenso rispetto a quanto avviene”.

Le occupazioni delle scuole da parte degli studenti sono un tema assai controverso. E’ giusto, e questo è chiaro a tutti, che i ragazzi protestino per rivendicare il rispetto dei loro diritti, ma non manca chi pensa che le occupazioni, specie a novembre,  siano un espediente per ‘anticipare’ le vacanze di Natale.

(IN AGGIORNAMENTO)